Autorità di bacino distrettuale dell'Appennino settentrionale
Settore 'Qualità delle acque e gestione della risorsa idrica'

Registro aree protette

3 - Corpi idrici destinati agli usi ricreativi, inclusi quelli destinati alla balneazione

Il riferimento principale in materia è la Direttiva 2006/7/CE che detta disposizioni in materia di monitoraggio, classificazione della qualità delle acque, gestione della qualità ed informazione al pubblico.
La direttiva, recepita con il D.Lgs. 116 del 30 maggio 2008, è finalizzata al raggiungimento di una buona qualità delle acque di balneazione.
Le acque di balneazione sono definite dall'art 1 comma 3 del D.Lgs. 116/2008 come le 'acque superficiali o parte di esse nelle quali l'autorità competente prevede che venga praticata la balneazione e non ha imposto un divieto permanente di balneazione'. Sono quindi le acque dolci superficiali, sia correnti che di lago, e le acque marine, nelle quali la balneazione è espressamente autorizzata o non vietata.
Con il DM 30 marzo 2010 sono stati definiti i criteri per determinare il divieto di balneazione, nonché le modalità e le specifiche tecniche per l'attuazione del D.Lgs.116/2008.
I programmi di monitoraggio sono stabiliti dalle Regioni, che ne fissano la durata e il calendario.
La rilevazione, mensile, prevede i parametri:
* 'Escherichia coli' ed 'Enterococchi intestinali', individuati come significativi ai fini della classificazione
* 'Cianobatteri', 'macro-alghe', 'fitoplancton marino', monitorati in acque con potenziale tendenza alla loro proliferazione.
La classificazione viene effettuata sulla base delle ultime quattro stagioni balneari e sono previste 4 classi di qualità: eccellente, buona, sufficiente e scarsa.
Ai fini di una completa valutazione delle caratteristiche delle acque di balneazione e dei rischi di inquinamento derivanti da attività antropiche, il D.Lgs.116/2008 prevede, inoltre, che le Regioni istituiscano e aggiornino i 'profili di balneazione', secondo i criteri descritti nell'allegato 3 del D.Lgs.116/ 2008 e nell'allegato E del DM 30 marzo 2010.
Con l’entrata in vigore del DM 30/03/2010, che ha recepito le Linee Guida del 2007, sono state definite ulteriori indagini da effettuare.

Le tabelle seguenti riportano i corpi idrici recepiti nel 'Registro delle Aree Protette' del Distretto quali corpi idrici destinati agli usi ricreativi, inclusi quelli destinati alla balneazione.





Corpi idrici superficiali

Elenco dei corpi idrici destinati agli usi ricreativi e balneazione.


Codice
Nome
Categoria
Naturalità
Regione
ACQUE TERRITORIALI
TeW
Natural
Toscana
ARCIPELAGO - ISOLA ELBA
CW
Natural
Toscana
ARCIPELAGO - ISOLE MINORI
CW
Natural
Toscana
CERIALE-FINALE
CW
Natural
Liguria
CHIAVARI SESTI LEVANTE
CW
Natural
Liguria
CINQUE TERRE
CW
Natural
Liguria
COSTA ALBEGNA
CW
Natural
Toscana
COSTA ARGENTARIO
CW
Natural
Toscana
COSTA DEL CECINA
CW
Natural
Toscana
COSTA DELLA VERSILIA
CW
Natural
Toscana
COSTA DEL ROSIGNANO
CW
Natural
Toscana
COSTA DEL SERCHIO
CW
Natural
Toscana
COSTA DI BURANO
CW
Natural
Toscana
COSTA DI FOLLONICA
CW
Natural
Toscana
COSTA DI PIOMBINO
CW
Natural
Toscana
COSTA DI PUNTA ALA
CW
Natural
Toscana
COSTA LIVORNESE
CW
Natural
Toscana
COSTA OMBRONE
CW
Natural
Toscana
COSTA PISANA
CW
Natural
Toscana
COSTA UCCELLINA
CW
Natural
Toscana
DIANO MARINA - ANDORA
CW
Natural
Liguria
ESTUARIO FIUME MAGRA
TW
Natural
Liguria
FIUME SERCHIO - FOCE
TW
Heavily Modified
Toscana
FOCE MAGRA
CW
Natural
Liguria
GENOVA BISAGNO
CW
Natural
Liguria
GENOVA CAMOGLI
CW
Natural
Liguria
GENOVA POLCEVERA
CW
Heavily Modified
Liguria
GENOVA VOLTRI
CW
Natural
Liguria
GOLFO LA SPEZIA
CW
Natural
Liguria
IMPERIA
CW
Natural
Liguria
INVASO DI BILANCINO
LW
Artificial
Toscana
LAGO DELL ACCESA
LW
Natural
Toscana
LAIGUEGLIA-ALBENGA
CW
Natural
Liguria
MONEGLIA LEVANTO
CW
Natural
Liguria
MORTOLA
CW
Natural
Liguria
NOLI-BERGEGGI
CW
Natural
Liguria
PORTOFINO
CW
Natural
Liguria
PORTOFINO ZOAGLI
CW
Natural
Liguria
PORTOVENERE
CW
Natural
Liguria
PUNTA MESCO
CW
Natural
Liguria
SANREMO
CW
Natural
Liguria
SANTO STEFANO
CW
Natural
Liguria
SAVONA
CW
Natural
Liguria
SESTRI LEVANTE RIVA TRIGOSO
CW
Natural
Liguria
VADO
CW
Natural
Liguria
VARAZZE ARENZANO
CW
Natural
Liguria
VENTIMIGLIA-BORDIGHERA
CW
Natural
Liguria

Numero corpi idrici:
47

Torna ad inizio pagina
Vai ai 'Tabs'
Vai alla home page della sezione 'Aree protette'

Piano di Gestione delle Acque 2021 - 2027