Autorità di bacino distrettuale dell'Appennino settentrionale
Settore 'Qualità delle acque e gestione della risorsa idrica'

Inquadramento generale e dati di sintesi

In questa pagina sono riportate alcune tabelle e dati di sintesi, al fine di caratterizzare, nel suo complesso, il Distretto idrografico dell'Appennino settentrionale ed i suoi corpi idrici.


Distretto idrografico dell'Appennino settentrionale

WORK IN PROGRESS

Corpi idrici superficiali

Il Distretto idrografico dell'Appennino settentrionale comprende 951 corpi idrici superficiali.
E' di seguito riportata una statistica sintetica di come tali corpi idrici sono ripartiti, in funzione della regione in cui ricadono, della tipologia di corpo idrico, ecc.


Ripartizione dei corpi idrici superficiali in base alla regione in cui ricadono:
Regione
Num.
%
Fittizia:
1
0.1
Liguria:
160
16.8
Toscana:
783
82.3
Umbria:
7
0.7
951
99.9

Ripartizione in base alla categoria:
Categoria
Num.
%
CW:
42
4.4
LW:
29
3.0
RW:
869
91.4
TeW:
1
0.1
TW:
10
1.1
951
100.0

Ripartizione dei corpi idrici superficiali in base allo loro naturalità:
Naturalità
Num.
%
Artificial:
181
19.0
Heavily Modified:
100
10.5
Natural:
670
70.5
951
100.0

Ripartizione in base allo stato / potenziale ecologico:
Stato / potenziale
Num.
%
1 Elevato:
5
0.5
2 Buono:
328
34.5
3 Sufficiente:
358
37.6
4 Scarso:
185
19.5
5 Cattivo:
35
3.7
None:
40
4.2
951
100.0

Ripartizione dei corpi idrici superficiali in base al loro stato chimico:
Stato chimico
Num.
%
2 Buono:
635
66.8
3 Non buono:
266
28.0
None:
50
5.3
951
100.1

Ripartizione in base al tipo di monitoraggio chimico:
Monitoraggio
Num.
%
Grouping:
532
55.9
Monitoring:
419
44.1
951
100.0

Corpi idrici sotterranei

WORK IN PROGRESS


Torna ad inizio pagina
Vai alla home page

Piano di Gestione delle Acque 2021 - 2027